DAVIDE MOSCATO – Mental Maze

Secondo album per il cantautore calabrese che con il precedente lavoro ha ottenuto niumerosi riconoscimenti anche a livello internazionale. “Mental maze” è un concept di otto brani che racconta  dei blocchi psico-emotivi dovuti a traumi vissuti nel corso dell’ esistenza, con la conseguente perdita della nostra personalità come all’interno di un figurato labirinto mentale. Musicalmente ci si sposta agilmente all’interno di un alternative rock complesso tra afflati psichedelici, momenti quasi prog, new wave, canzone d’autore. Molto personale e originale.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Giuseppe ha detto:

    Ho acquistato l’album di Davide Moscato… non posso che non complimentarmi con questo magnifico lavoro pregno di sonorità insolite e ricercate. Finalmente una proposta musicale accattivante e godibile come raramente accade nel mainstream. Grandissimo Davide Moscato e davvero che non vedo l’ora che esca un tuo nuovo lavoro, lo acquisterò a scatola chiusa senza nemmeno guardare la copertina!

  2. Giovanna Antonella Dimasi ha detto:

    Mental Maze è davvero un bel disco, non ha niente da invidiare ad autori più blasonati, e poi sopra di tutto c’è la voce di Davide che è pura grazia. La mia preferita è From the ashes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.