GNUS CELLO – Trasparenze

Con la composizione “Trasparenze”, Gnus Cello pubblica il nuovo singolo, il sesto, della serie di brani originali per violoncello ed elettronica. Dietro il progetto da oltre 100 milioni di visualizzazioni su You Tube e 630mila iscritti, si cela il musicista ligure Stefano Cabrera, una delle anime del poliedrico gruppo GnuQuartet.

Da un’idea di Believe,“Meridian” è il nuovo episodio nato dall’incontro tra Gnus Cello e il produttore Raffaele Abbate (OrangeHomeRecords) che ha curato suono ed elettronica.

“Trasparenze” è una melodia nata dal violoncello che si sviluppa su un continuo arpeggio di pianoforte che la sostiene e la arricchisce con intrecci armonici sempre più complicati ma al tempo stesso evanescenti e grazie ad un’elettronica che riesce ad essere un manto, un tappeto etereo, spaziale.

Ancora una volta è l’eleganza di Gnus Cello a fare da padrona in questo brano in cui – come si evince dal videoclip – è la natura che domina, la pace dell’universo, mentre sulla terra tutto nasce e muore.

CREDITS

Produced with Raffaele Abbate 

Mixed and mastered at OrangeHomeRecords

Arranged, played and filmed by GnuS Cello

BIO

Stefano Cabrera è un violoncellista, compositore e arrangiatore italiano. Dopo il diploma nel 1992 presso il “Conservatorio Niccolò Paganini” di Genova, ha studiato jazz, composizioni, orchestrazione e arrangiamento alla Berklee School of Music. Le sue opere musicali sono state premiate in importanti concorsi e festival nazionali e internazionali. Dal 1994 al 2009 ha lavorato per il Teatro “Carlo Felice” di Genova; dal 2006 è violoncellista e arrangiatore dello GnuQuartet, con il quale ha collaborato con molti dei più famosi artisti italiani, come Gino Paoli, Francesco De Gregori e Negramaro. Cabrera è la mente musicale dietro il canale YouTube di GnuS Cello con cui ha pubblicato oltre 150 video che hanno raggiunto i 100 milioni di visualizzazioni e oltre 630 mila iscritti. Sono oltre 850mila gli streaming e 227,329 i listeners negli ultimi 28 giorni. In due anni la sua musica ha guadagnato ben oltre 8 milioni di stream su Spotify. Artisti come Tyler Joseph, leader di Twenty One Pilots e Muse hanno twittato e condiviso i video di GnuS Cello. Nel 2018 è stato premiato come uno dei 20 migliori canali YouTube al mondo per violoncello, dal blog “Feedspot”. Ha pubblicato un album, tre EP e circa 100 singoli su tutte le principali piattaforme online. Ha composto la colonna sonora per “Quentin Blake’s Clown”, film d’animazione (Natale 2020) per Channel 4 con la voce narrante di Helena Bonham Carter e sta lavorando a due nuovi progetti per il 2021 con Eagle Eye Drama.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Ermes ha detto:

    Apprezzo molto questo tipo di ricerca musicale.

  2. Cecilia Ciaschi ha detto:

    Molto molto bello! Grazie infinite carissimo Antonio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *