Greetje Kauffeld – Young Girl Sunday Jazz

Il nostro viaggio musicale oggi ci porta nella terra dei tulipani, sul mare del nord, a Rotterdam, seconda città d’Olanda e porto più grande d’Europa.
L’amico DJ di Strada mi ricorda che la città è famosa dagli anni ’90 per il genere “Rotterdam Hardcore” creato da alcuni Dj, con ritmi forsennati e volumi allucinanti “in tutti i sensi”.
Il disco che vi propongo oggi è completamente all’opposto ed è una raccolta di standard Jazz registrati negli anni ’60 da Greetje Kauffeld, accompagnata da grandi musicisti europei come Rolf Kühn, Tony Vos, Ingfried Hoffmann, Cees Slinger e Wolfgang Schlüter.
Dall’archivio privato di questa interprete (età 76 anni) sono stati scelti 16 brani, alcuni inediti, rimasterizzati e prodotti su CD e LP a tiratura limitata.
L’album “Young Girl Sunday Jazz” contiene delle versioni strepitose di grandi classici come “Fever”, Handful Of Soul”, “Você e eu” e “Makin’ Whoopee”, che non hanno nulla da invidiare alle classiche versioni di cantanti Jazz ben più famose di Greetje.
Un disco frizzante, una voce incredibile e un’operazione musicale lodevole da parte della “Sonorama Records”, in uscita il 26 giugno 2015.
Greetje Kauffeld “Young Girl Sunday Jazz” è distribuito in Italia da IT-WHY

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.