SANS SOUCIS – Amami

“Amami”, secondo estratto dall’album d’esordio della cantautrice e compositrice folk-soul italo-congolese Sans Soucis, dal titolo “The Lover” (disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 31 maggio grazie al finanziamento della fondazione PRS che grazie al ‘Women Make Music Fund’ sostiene le nuove promesse musicali femminili sul territorio inglese).

Il brano rinnova il senso di appartenenza dell’artista nei confronti del suo paese d’origine, l’Italia: “in un momento storico che vede molti Italiani alienati dall’attuale spettro sociale, ritrovandosi costretti ad abbandonare il proprio paese alla ricerca di nuove opportunità, accettazione, e libertà d’espressione”, racconta Sans Soucis

Sans Soucis è nata a Modena e svolge la sua attività a Londra. Attiva nel settore musicale dal 2016, produce indipendentemente la sua musica dal 2017.Il suo primo singolo, “They Asked Me To Stay”, che riceve ottimi riscontri sia dal pubblico che dalla critica, è una vera e propria dichiarazione di indentità musicale e culturale che celebra e coniuga il suo amore per l’ R&B e il Jazz con un forte legame alle sue origini afro-europee. Formatasi sotto una variegata sfera di influenze, come Lianne LaHavas e Lauryn Hill, la musica di Sans Soucis è un mix internazionale di più generi musicali che l’artista ha unito per creare un sound innovativo e fresco.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.