Taggato: cantautore

0

DARIO MUCI – Talassa

Capolavoro di stile, intensità, espressività, in cui convergono note di musica Mediterranea, blues, folk, addirittura echi della narrazione vocale di Franco Battiato, con la stessa attitudine che ha caratterizzato la tradizione di Rosa Balistreri e Otello Profazio, fino a Cesare Basile.

0

FABIO DE VINCENTE – Ultras

“Ultras” è il nuovo singolo di Fabio De Vincente Si tratta di un brano power pop sul calcio come metafora della vita proprio il giorno del campionato Europeo di calcio.

0

FIORENZA CALOGERO – Rumba dos meninos

La cantante Fiorenza Calogero presenta una versione originale del celebre brano di Raffaele Viviani, “La Rumba degli Scugnizzi”. Questa nuova interpretazione, nasce dal desiderio di creare un parallelismo tra gli scugnizzi napoletani e i bambini delle favelas alla periferia delle città brasiliane che vivono in condizioni ugualmente disagiate. 

0

NâMe – Valigia

“Valigia” è il nuovo singolo di NâMe, in cui l’oggetto che da il titolo al brano diventa un simbolo fondamentale della nostra esistenza, un contenitore in cui viene riposto il nostro viaggio, sia reale che irreale.

0

PAOLO MIANO – Sparta o Atene?

Il videoclip di “Sparta o Atene?” (Dcave Records), estratto da “Revoluzione”  il secondo disco da solista del cantautore catanese Paolo Miano.

0

PINO BIAGGIOLI – Angelo mio

“Angelo mio” è il nuovo intenso inedito di Pino Biaggioli. Composto tra le lacrime il brano è la promessa di un appuntamento eterno, dettata da un padre al proprio figlio. 

0

P.d.C. – Vendo e compro 

“Vendo e Compro” è un brano che elenca, attraverso immagini, le cose di cui ci si vorrebbe liberare e quelle che si vorrebbero possedere, utilizzando la figura retorica dell’anafora. 

0

ANGELO SANTANGELO – Un passo dalla luna

Nel videoclip di “Un passo dalla luna”, diretto da Antonio Ian Di Giacinto e girato presso la Sala Pose “CentoDue” a Casalnuovo (Napoli), un soggetto “anonimo” interpreta simbolicamente tutte quelle persone che nella vita, incuranti della psicologia del prossimo, si divertono a puntare il dito e/o imporre ciò che per loro è giusto senza mettere in conto che ogni essere umano ha una propria indole, dei propri sogni e delle proprie ambizioni.