Taggato: ambient

0

MAURO CAPPILLI – White sands

Un lavoro solare, fresco e arioso che assembla, in chiave sgtrumentale, atmosfere elettroniche, ambient, chill out. Il tutto in un contesto avvolgente e a tratti ipnotico, di estrazione filosofica new age. Ben fatto e...

0

PAOLO TARSI – I can’t breathe

Nuovo ep per l’artista avant pop, collaboratore di numerosi musicisti d’avanguardia, che guarda alla drammatica realtà con un titolo significativo. I cinque brani (che si avvalgono della prestigiosa collaborazione di Percy Jones già con...

0

COSMOS IN COLLISION – Backlit

Cosmos in Collision, batterista, musicista e producer di Reggio Emilia, dopo due singoli e due EP, arriva al primo album. Nove brani strumentali in cui si sovrappongono elettronica, atmosfere ambient liquide (a tratti riportano a...

0

STEFANO SCALA – Metamorfosi

Stefano Scala, ricercatore e cultore di musiche etniche, intraprende un percorso alternativo nel nuovo album, dedicato interamente alle musiche di Philip Glass. Il pianoforte, suonato da Gaio Brivio e Mattia Mistrangelo, tesse le trame dell’album, accompagnato...

0

CHAT NOIR – Hyperuranion

Il progetto Chat Noir del tastierista Michele Cavallari e del bassista Luca Fogagnolo,  dal chitarrista Daniel Calvi, arriva al terzo album attraverso un sound complesso e articolato, dalle mille influenze e contaminazioni. Elettronica, ambient, un...

0

STAINDUBATTA – Avàle

Diretto e prodotto da: Staindubatta Collaboratore: Elia Palmero Attori: Alessandro, Shehan. Nel flusso ininterrotto di nuovi dischi che chi ascolta musica riesce ad intercettare, è facile farsi sfuggire una piccola gemma. Nel nostro caso,...

0

FABIO BAROVERO – Eremitaggi

Terzo album di Fabio Barovero (già membro di Mau Mau e Band Ionica, compositore e autore di colonne sonore, lavora per cinema, radio, televisione, teatro). Dieci brani con base elettronica, arricchiti da contrabbasso e violino che...

0

VINCE PASTANO – La figlia del Cosmonauta

“La Figlia del Cosmonauta” is a song written and performed by Vince Pàstano which was included in his debut album “Invisibili Distanze” (Disco Dada Records/Venus). Credits: produced by Vince (vocals, guitars, bass, programming) drums...

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.