Taggato: post rock

0

MOONLOGUE – Sail Under Nadir

Spesso ostico ma avvolgente e interessantissimo l’intrico sonoro della band torinese. Un album prevalentemente strumentale che si muove tra math, post rock e un’anima prog, suonato benissimo e dall’affascinante ambientazione space/futurista. Lavoro dalle ampie...

0

SUBMEET – Terminal

Esordio potente e solenne per il trio mantovano, alle prese con un sound inquietante che scava nel post punk più estremo (dai Killing Joke ai Nine Inch Nails passando per le radici dark wave...

1

BUSHI – The Flawless Avenger

Secondo album per la creatura di Alessando Vagnoni, batterista dei Bologna Violenta e ora nei Ronin. Un viaggio noise psichedelico sulle orme dei migliori Motorpsycho progressivi, percorso con inventiva, personalità, grande cura per il particolare....

0

MANICA – Stella danzante

“Stella Danzante” è il nuovo singolo/videoclip di Manica, bizzarro cantautore ferrarese trapiantato a Bologna, un po’ Skiantos, un po’ CCCP, un po’ Claudio Lolli. Personaggio davvero intrigante e originale, dopo un primo ep di...

0

DILUVIO – Trasformare il nulla

Progetto che unisce componenti di diverse esperienze, all’esordio con un lavoro complesso, strumentale, dalle movenze ipnotiche e avvolgenti. Post rock, math, sperimentazione, un approccio che abbraccia un eventuale utilizzo per una colonna sonora, un pizzico...

0

LAI DELLE NUBI – Tuèri

Esordio per il quartetto romano con un album intenso, evocativo, dall’incedere solenne, con un post rock strumentale liquido, dilatato, capace di furiose impennate a base di asperità chitarristiche. Un lavoro spesso ostico e crudo...

1

PETRICOR – First breath

Esordio dai toni apocalittici per la band pugliese con un rigoroso e solenne post rock prevalentemente strumentale. Sonorità scarne che sanno passare a dimensioni epiche e si aprono in squarci “sonici”, ritmiche spezzate e...

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.