Autore: Antonio Bacciocchi

0

MARK & THE CLOUDS – Graves For You And Me

Mark & The Clouds: Marco Magnani (vocals/guitars/harmonica/organ), John O’Sullivan (bass/backing vocals), Shin Okajima (drums), Javier H. Ayensa (guitar). © Written by Marco Magnani. Album “Machines Can’t Hear You” Gare Du Nord Records, 2024.

0

NODE – The Sacred Theater of Nothingness

: “la canzone, racchiusa nel concept di Canto VII, e’ una riflessione sul comportamento sociale sempre piu’ impostato alla recitazione di una parte per compiacere la massa anziche’ vivere la propria vita con la genuinita’ dettata naturalmente dalla propria personalita’. 

0

EMIR & HIS BAND – Honky tonk fever

Emir & His Band è una realtà italiana consolidata nell’ambito dell’american music che si muove tra honky tonk, swing e country, elementi fondanti delle sonorità americane degli anni ’50.

0

ANDREA VAN CLEEF – A horse named Cain

Video Directed & Edited by Angelo Maffioletti D.O.P. & Color Correction by Marco Laini (Limoimage) Creative Executive Producer: Giada Destro Artistic Supervisor: Sara Capoferri Creative Direction by LaDirezioneCreativa (Sara Capoferri & Giada Destro)

0

MELANI – Se scatta l’ora

“Se scatta l’ora” è un brano che parla della solitudine che prende quando si resta soli con se stessi e si devono fare i conti con i propri fantasmi.

0

GATE 66 – 747

“747” è il nuovo singolo dei Gate66. Il duo proveniente dal futuro continua il proprio viaggio e lo racconta al pubblico con la loro musica.

0

ERICK SOLA – Forse parlo troppo di me

“Forse parlo troppo di me” è un brano introspettivo che racconta di un momento particolare: casa e affetti sono ormai lontani, e per questo motivo i ricordi, inevitabilmente, sono associati alla nostalgia.