ALBERTO BERTOLI – Matto del bar

MATTO DEL BAR è una canzone scritta composta e interpretata da Alberto Bertoli che parla di come si possa vedere la propria vita sotto una luce differente per viverla nella maniera che più ci appartiene.

Attraverso gli occhi del “matto del bar” cioè “Francis” si può intravedere come lui si fosse costruito dei veri e propri sogni che rendevano la sua vita più bella ed unica.

Non è un mentire a se stessi ma un sognare di se, un sognare ad occhi aperti fortissimo e in grande, più in grande che si possa.

Vivendo attraverso i propri sogni la vita risplende di luce propria perché “Se sogni non farlo a metà e lascia che il sogno cambi la tua realtà” e se questo significa essere matti allora “Vorrei essere così”. Alberto Bertoli

Il brano farà parte del disco STELLE, un lavoro che comprenderà due cover del padre Pierangelo Bertoli (Spunta la luna dal monte feat Tazenda ed Eppure Soffia) e 10 brani inediti scritti da Alberto che parleranno dei temi fondamentali della nostra esistenza ma partendo dal punto di vista di un uomo comune che conosce le persone per come sono dentro al loro cuore, vive le sue avventure incontrando personaggi particolari e raccontandosi senza nascondere niente. Dalle origini della sua vita a quelle di una nuova tanto voluta ed amata, attraverso le vicende umane che arricchiscono il nostro percorso e lo rendono unico.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.