ALESSANDRO ORLANDI – Saturn’s children

Orlandi è compositore, cantante, tastierista, chitarrista, matematico, scrittore, editore. Attivo fin dagli anni 70, un lungo curriculum artistico di grande spessore alle spalle, dopo la pubblicazione di un triplo, torna con un doppio di 32 brani in cui spazia tra canzone d’autore italiana (ma non solo) e suggestioni che riportano ai Beatles degli ultimi anni (“Atomic war” ad esempio) o al primo prog più pop (vedi gli esordi dei Genesis). Un album complesso, dalle mille sfumature. dalle molteplici influenze, caratterizzato da un livello compositivo di alta statura e da arrangiamenti curati e di grande valore pur nella loro essenzialità (e che riportano, di nuovo, ai Beatles del “White Album”). Eccellente.

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.