ASYMMETRY – Waves

Directed by Alessandro Zambon
Director of photography: Lorenzo Gonnelli

Prodotto al Blap Studio, con la produzione artistica di Antonio Polidoro, il disco è un concept album che racconta una giornata del suo “non-protagonista”, un personaggio rinchiuso nella sua casa e in se stesso che percepisce la realtà in maniera distorta, enfatizzando le sue paranoie. Un viaggio interiore che si dipana attraverso nove brani eterogenei, a rispecchiare i vari stati d’animo del “non-protagonista” dal mattino alla sera: momenti di intima riflessione contrapposti a scatti d’ira incontrollati, adagiati su sonorità di matrice anglosassone, con chitarre eteree che si alternano a quelle acide e distorte, disegnando sfumature alt-rock e post-rock senza disdegnare rapide incursioni nel black metal, nella musica elettronica e nella psichedelia. Brani che si srotolano senza mai tornare al punto di partenza, per creare un senso di continuità narrativa, mentre la prima e l’ultima canzone, “Moonset” e “Sunrise”, contengono lo stesso tema per trasmettere l’idea di un continuo passare delle giornate senza che nulla mai cambi. Un viaggio musicale nelle contorsioni di una mente paranoica, che estremizza e rende evidenti le ansie e le distorsioni dell’epoca in cui viviamo. Il tempo passa in un ciclo continuo e senza fine erodendo, istante dopo istante, la speranza che possa sorgere una nuova alba di cambiamento, lasciando presagire un futuro grigio e apatico. L’artwork è a cura di Ahmed Abdel Al.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.