BYTECORE – Enemy

ENEMY, il nuovo singolo dei BYTECORE che anticipa il debut album BORN TO LOVE, in arrivo il 27 novembre per Shout!/Edizioni Cramps.
 
ENEMY è il manifesto dell’universo dei Bytecore, tangibile non solo nei suoni e nelle parole ma anche nei costumi e nell’impatto visivo della band. In un’atmosfera post-apocalittica i misteriosi quattro electrodark (soldati, figure mistiche, umani?) sono i personaggi di un racconto teatrale oscuro, che rappresenta la decadenza di una società basata sull’odio, sull’estetica, sul denaro e sull’individualità: l’uomo che combatte l’uomo, l’uomo che combatte sé stesso.
 
Dal punto di vista musicale, influenze elettroniche e interventi industrial definiscono un progetto di ampio respiro internazionale.
 
ENEMY è il primo capitolo dell’esordio su lunga durata dei BYTECORE, destinati a sfondare le mura della musica nazionale tra maschere, industrial e scenari post-apocalittici.
 
CREDITS
Video: Domenico Petrigliano
Editing and fx: Domenico Petrigliano

Studio di registrazione: Sync – Matera
Riprese: Angelo Cannarile – presso Sync Studio – Matera
Mix: Angelo Cannarile – presso Sync Studio – Matera
Master: Zack Ohren – presso Castle Ultimate Productions – Oakland
 
BIO
BYTECORE è un progetto elettronico-acustico ideato nel 2015 da Andrea (batteria) e Umberto (synth). 
Nel 2017 entra a far parte della line-up Francesco (basso/chitarra), con il quale incidono INVADERS, primo lavoro presentato con l’omonimo videoclip. 
 
Tra elettronica, industrial e dubstep, influenze che insieme determinano le sonorità tipiche della band, e l’impatto live, ottenuto tramite la rottura del confine con il palco, rappresentano due degli aspetti che caratterizzano al meglio il progetto. Al termine del tour estivo, che ha permesso al trio di condividere il palco con artisti noti nel panorama italiano (One Dimensional Man, Nobraino, Krikka Reggae, Francesco di Bella, Gazzelle) esce il video del singolo STRANGERTHINGS, omaggio alla nota serie tv. Nel 2018 firmano per la “VOLCANO RECORDS & PROMOTION”, etichetta indipendente con la quale presentano WE AREN’T HUMANS, EP pubblicato sulle maggiori piattaforme digitali in contemporanea al videoclip “1950 DA”.  Il nuovo lavoro viene proposto durante il tour estivo 2018, che ha permesso nuovamente alla band di condividere il palco con artisti di rilievo (Eugenio in Via Di Gioia, Goblin, Cosmo, Sick Tamburo, Almamegretta, Zion Train, Rezophonic). Nel 2019 vincono il contest del PummaRock Fest, condividendo così il palco con ‘O Zulù e Sud Sound System; in estate condividono il palco con Planet Funk, Omar Pedrini, I Hate My Village e Tre Allegri Ragazzi Morti.
 
Il 2020 vede la pubblicazione del debut LP BORN TO LOVE, in uscita il 20 novembre per Shout!/Edizioni Cramps/Freecom.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *