CADORI – Speciale

Il video di “SPECIALE”, secondo singolo estratto da “Emisfero Australe”, il nuovo album di CADORI, uscito il 20 settembre 2019 per Cane Nero Dischi e Sussidiaria, label di Danielle Carretti (Offlaga Disco Pax/Felpa).
Di seguito e in allegato comunicato stampa completo di biografia e foto.
La clip è diretta dalla talentuosa videomaker Elide Blind, artista di spicco della scena sperimentale bolognese, già regista del video di “D’estate”. Una mini narrazione che pone al centro, in un gioco di contrasti, la luminosità del corpo femminile e del rapporto che con esso ha la protagonista, il suo essere “speciale”.

CREDITI
Testo e musica: Giacomo Giunchedi
Suonato e registrato da Giacomo Giunchedi
Mixato da Giacomo Giunchedi e Justin Bennet
Masterizzato da Justin Bennet presso Studio23, Bologna
Attrice: Giulia Pastorelli

CADORI – BIOGRAFIA
Musicista con base a Bologna, Giacomo Giunchedi ha passato gli ultimi anni alla ricerca del proprio taglio compositivo tra songrwriting, lo-fi ed elettronica. Dal 2014 al 2016 suona con il progetto elettronico Torakiki, con cui nel 2016 pubblica l’album “Avesom” per la berlinese Symbiotic Cube; nello stesso anno la band suona al festival Ypsigrock e apre con un djset il concerto dei Prodigy al Gondar di Gallipoli. Con il moniker Cadori pubblica nel 2017 per Labellascheggia l’album “Non puoi prendertela con la notte”, traguardo di una di una serie di auto-pubblicazioni rilasciate nei due anni precedenti. È nel corso dello stesso anno, durante le prove per i live che seguono l’uscita del disco, che vengono scritti e arrangiati i nuovi brani, direttamente sugli strumenti del set usato dal vivo (drum machine, synth, chitarra) e registrati nel proprio home studio a brevissima distanza dalla loro composizione, spesso nel giro di poche ore, così da imprimerne l’immediatezza e lo slancio creativo che le ha portate alla luce. Il risultato di questo processo è l’album “Emisfero Australe”, realizzato sotto la guida di Justin Bennett, producer e fonico che da Los Angeles si è stabilito nella città felsinea, membro della storica band industrial Skinny Puppy, che ha visionato il processo di mix e master dell’album a coronamento di un rapporto di collaborazione attivo già qualche anno, sia con la band Torakiki che per il precedente “Non puoi prendertela con la notte”. Nel disco coesistono l’amore per l’IDM nordica e il cantautorato italiano, in un equilibrio sottile e labile dal quale viene risparmiato ogni elemento derivativo o citazionista che non sia soltanto un puro riflesso del trend del momento. L’album viene ascoltato da Daniele Carretti (alias Felpa e membro degli Offlaga Disco Pax), che decide di includerlo nel catalogo della sua Sussidiaria Music e successivamente attrae l’interesse di Cane Nero Dischi, realtà indipendente articolata tra Genova e Milano. Il risultato è una co-produzione arricchita dal lavoro grafico dell’illustratrice Elena Guidolin, che ne realizza l’immagine di copertina, e dei video di Elide Blind, entrambe esponenti attivissime della scena artistica bolognese.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.