CAPT CRUNCH AND THE BUNCH – Crimine Beat

La band toscana esordisce su album con dodici infuocati e ruvidi brani che pur pescando a piene mani nella tradizione 60’s sanno essere attuali e moderni. Se la matrice prevalente è quella beat e garage, c’è un’anima blues (di quello più rozzo e primitivo) che permea tutto il lavoro. I sei brani della facciata A, in italiano, guardano al beat nostrano, quello più aspro, che fu prerogativa di band come Teste Dure, Corvi o Ragazzi del Sole, i sei della B side invece, con altrettanta ruvidezza, al british beat e al rhythm and blues bianco di Yardbirds, Birds e Pretty Things. Ottimo e super energetico !!

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.