CRANCHI – Malabrocca

da “Spiegazioni Improbabili” – il nuovo album di Cranchi (2017)
Dal 17 febbraio in cd e in tutti gli store digitiali – New Model Label – In The Bottle Records.

Massimiliano Cranchi: voce, chitarra acustica, charango
Marco Degli Esposti: chitarra elettrica
David Merighi: tastiere
Daniele Merighi: batteria
Alessandro Gelli: Violino

Recorded and mastered at Sonic Design
Montaggio a cura di effemme
Immagini Istituto Luce

Continua il viaggio iniziato a febbraio 2017 con la pubblicazione di “Spiegazioni Improbabili”, quarto disco del progetto guidato dal cantautore Massimiliano Cranchi e il primo concepito come lavoro solista.

Il disco, pubblicato da New Model Label e In The Bottle Records e già presentato con una lunga serie di concerti tra Emilia Romagna, Veneto e Lombardia, le zone da cui provengono Cranchi e la band che lo accompagna fin dagli inizi della sua carriera, prosegue sulle note dei precedenti. Note e parole che nascono lungo le rive del Po e che uniscono la passione per la canzone d’autore tradizionale – da Guccini a De Andrè, da Claudio Lolli a De Gregori e Dalla – con la voglia di innovare e mantenere vivo questo genere.

Il nuovo tour, in cui Massimiliano Cranchi, voce e chitarra acustica, sarà accompagnato da Marco Degli Esposti, voce e chitarra elettrica, Federico Maio, batteria, Simone Castaldelli al basso elettrico e Massimiliano Dosoli, clarinetto e sax, attraverserà l’Italia e, soprattutto, la campagna italiana, crocevia di storie e di vite, di sudore, fatiche, partenze e risalite, come vuole la migliore delle tradizioni contadine.

Le date pugliesi vedranno anche la partecipazione di Elena Tioli – autrice del libro “Vivere Senza Supermercato” – per una serie di eventi legati al tema della sostenibilità e ospitati da alcune realtà agricole locali.

Dopo la pubblicazione dei primi due video “Anna” e “Ferrara”, il tour è anche occasione per presentare “Malabrocca”, il nuovo singolo, realizzato con le immagini fornite ed autorizzate dall’Istituto Luce, dedicato all’anti-eroe per eccellenza del ciclismo italiano: Malabrocca, l’uomo per cui è stata inventata la “maglia nera” e per cui questa espressione è entrata nel linguaggio comune per designare gli ultimi. Un brano nato dalla lettura del libro di Benito Mazzi “Coppi, Bartali, Carollo e Malabrocca”. Un racconto su un ciclismo epico, tanto per i vincenti  quanto per i perdenti. Per coloro grazie ai quali la lotta per l’ultimo posto era divenuta avvincente come quella per il primo.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.