GALAXY HILLS – Delorean 1987

Synthwave energico e nostalgico, e un forte, fortissimo omaggio a Ritorno al futuro: questi gli ingredienti di base che hanno utilizzato i Galaxy Hills per il proprio secondo singolo, intitolato -non per niente- Delorean 1987. Musicalmente vicino a gruppi come The Midnight, The Weeknd e Timecop1983, il singolo arriva accompagnato a un video ispirato appunto al film di culto di Robert Zemeckis, che è del resto una di quelle opere che fanno parte del nucleo rovente da cui è nata la retrowave. “Sono certo che la maggior parte dei millennial abbiano una connessione emozionale importante con questo film. Questo genere è legato visivamente alle metropoli crepuscolari americane, alle auto del tempo, ai quartieri, alle sale gioco, alle spiagge e altri ambienti. Quindi la sfida di questo video, ma anche più in generale di questo progetto, è stata proprio quella di cercare di ricreare nel presente italiano quelle emozioni che si potevano percepire un tempo lontano, durante la nostra infanzia”, spiega la mente del gruppo Francesco Gozzo a proposito del pezzo.

 

BIO

Il progetto Galaxy Hills nasce da un’idea di Francesco Gozzo durante la lavorazione delle soundtrack del cortometraggio Aura  al quale stava lavorando nel dicembre 2020. Nel 2021 l’artista ha sviluppato una forte empatia nei confronti della retrowave e dei generi simili, e ha composto alcuni brani assieme al cantante Mash, nome d’arte di Massimo Torresin. I Galaxy Hills sono un progetto di musica nostalgica, energica e a tratti euforica e dark, con un dinamismo altalenante e una produzione musicale molto ricca e variabile.

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *