DRONING MAUD – References

“References” è il primo singolo e videoclip estratto da “Beautiful Mistakes” in uscita il 28 Aprile 2017 per I Dischi del Minollo .
Il video è stato pensato e realizzato da Marco Pellegrino.

Il 28 aprile esce BEAUTIFUL MISTAKES il lavoro in 8 tracce realizzato da DRONING MAUD.

Un viaggio onirico e catartico che cambia completamente lo scenario ed esce dalle logiche e dalle regole preconfezionate. Al centro di tutto c’è un meraviglioso e sensazionale errore. Una scoperta inaspettata che diventa ragione estetica, obiettivo compositivo, appunto: Beautiful Mistakes; tracce registrate tutte d’un fiato, per conservare l’alchimia espressiva creatasi all’interno della band.

Con distribuzione Audioglobe, e prodotto dall’indie label I dischi del Minollo, il terzo lavoro in studio dei Droning Maud sintetizza il percorso artistico partito con “The World of Make Believe” e consolidato con “Our Secret Code”.

Registrato allo Slam Studio, “Beautiful Mistakes” segna il raggiungimento di una maggiore consapevolezza artistica della band.

Mesmerico ed evocativo, intimo e a allo stesso tempo corale “Beautiful Mistakes” rappresenta un percorso frutto della sintesi naturale di tutte le passate esperienze musicali.

A differenza dei precedenti lavori, Beautiful Mistakes si muove su presupposti precisi; i brani sono autonomi, anche senza arrangiamenti, e la voce diventa la protagonista al centro della composizione.

Con un approccio più scarno e viscerale, “l’errore” estetico diventa la natura dell’ultimo lavoro dei Droning Maud dove si incrociano interrogativi e desideri, esigenza di amare e essere riamati, senso di inadeguatezza a ruoli imposti dalla società per arrivare alla tematizzazione della morte, intesa come dramma dell’assenza.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.