ERA SERENASE – Letargo

REGIA//MONTAGGIO: Serena “Serenase” Gargani
FOTOGRAFIA//RIPRESE: Lucerna Films – Andrea Larosa, Beppe Platania
M.U.A.: Ilaria Solari
PRODUTTORE ESECUTIVO: Michele Bitossi – The Prisoner Records

Un ringraziamento speciale a tutti i partecipanti e in particolare a: Bar da Paul, Murga Invexendà, il Carretto.

Era Serenase nasce nell’estate 2014 dai cugini Davide “EraSfera” Brancato (rapper e songwriter) e Serena “Serenase” Gargani (cantante, beatmaker e videomaker). Il duo decide di scrivere, registrare e girare il video della canzone “Minyponi” nel giro di due giorni, quasi per scommessa. Il risultato è divertente e nei mesi successivi escono su youtube con altri due brani, “Cartongesso” e “Crystal-Ball”. Quest’ultima canzone porta il duo tra i cinque selezionati della categoria rap/hip-hop del concorso per cantautori “Genova per Voi” nel 2015.

Da qui nasce il desiderio di dedicarsi al primo album, chiusi nella loro casa in campagna tra orto, galline e capre. “Crystal-Ball”, il primo disco, è in uscita ad ottobre per The Prisoner Records e vedrà collaborazioni importanti con artisti della nuova scena “alternative hip hop” italiana tra cui Willie Peyote e Dutch Nazari.

Una prima anticipazione del nuovo lavoro sulla lunga distanza è “Letargo”, primo video/singolo in uscita venerdì 8 luglio. Il video vede alla regia Serena Gargani (già al lavoro, tra gli altri, con Ex-Otago, Dutch Nazari, Kaufman) ed è stato girato nei “caruggi” del centro storico di Genova. Era Serenase raccontano la genesi di “Letargo”:  “una sera, dopo un’estenuante session di scrittura e registrazione  nella nostra casa di campagna sulle alture di Genova, con alcuni amici ci siamo persi in una lunghissima discussione sul fatto che oggi non ci sia più molto ritegno nel parlare, nell’esporsi, nel voler esternare sempre e comunque la propria opinione su tutto e tutti. Tutto ciò accade soprattutto sui social, dove la gente tende a esprimere il suo ego senza quei filtri e quelle autocensure che forse, a volte, sarebbe il caso di considerare un po’ di più.Il giorno dopo ci siamo alzati, piuttosto tardi, e in due ore è nata “Letargo””.

Sul video Serena Gargani racconta: “il video di “Letargo” è un carosello contro il troppo parlare. Era Serenase sono alla testa di un corteo colorato e abbastanza surreale che manifesta contro l’uso smodato della parola.Tutti si divertono ma non aprono bocca, in linea con la frase chiave della canzone: “Nella vita più parlo, più mi rendo conto che non serve più farlo“.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.