FABIO CINTI – Forze elastiche

fabio-cinti-forze-elastiche

Un album impegnativo, di notevole spessore, che vola alto e conferma la personalità e la versatilità di Fabio Cinti (che si avvale anche di una serie di prestigiose collaborazioni, dalla produzione di Paolo Benvegnù a Nada ospite in “Cadevano i santi”).  La materia è tanta (ben venti i brani) e “Forze elastiche” esige un ascolto attento e circostanziato per coglierne tutte le svariate influenze, le particolarità, i riferimenti. Siamo in un ambito cantautorale che guarda a pop, elettronica, rock, sperimentazione, in modo moderno, progressivo e progressista che non teme il confronto con una cover coraggiosa (e riuscita) come la conclusiva “Biko” di Peter Gabriel. Album di grande e indubbio valore.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.