Fatima – Yellow Memories

La globalizzazione è purtroppo spesso causa di contrasti fra popoli e nazioni; nell’ambito musicale invece la mescolanza etnica ha sicuramente portato a risultati eccezionali.

Un esempio ne è l’album “Yellow Memories” di Fatima.

Fatima Bramme Sey, nata da mamma Svedese e padre Senegalese, dalla Svezia si trasferisce appena ventenne a Londra dove conosce i boss della Eglo Records, etichetta cult inglese di musica indie Hip Hop e Soul. Con loro registra alcuni Ep, partecipa a diversi appuntamenti live e dopo tanta gavetta pubblica finalmente una delle novità più interessanti dell’ultima ora.

Yellow Memories” è un disco ricco di influenze e stili diversi, grazie al contributo di alcuni produttori come Theo Parrish , Floating Points, Oh No , Scoop DeVille , Computer Jay , Knowledge

Supportata da uno dei guru della musica inglese, Gilles Petterson, Fatima è considerata  una promessa del Modern Soul; nella sua produzione c’è un misto di classico e avanguardia, il modo di cantare ricorda vagamente quello di Erikah Badu, la voce è bella e vibrante anche se spesso malinconica.

FatimaYellow MemoriesEglo Records contiene 12  tracce ed è disponibile in CD, mp3 e in vinile. 

Brani migliori, a mio avviso “Do Better“, “Biggest Joke Of All” e “La Neta“.

{youtube}37cGgeUiYPw{/youtube}

 

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.