FILIPPO “BLUESBOY” BARONTINI – Blues in barrique

Barontini

Il bluesman toscana, dopo una lunga serie di importanti collaborazioni (da Andy J.Forest a James Thompson, Arthur Miles, Pippo Guarnera, Vince Vallicelli etc etc), decide di cimentarsi con il primo album solista. Dieci brani tra cui cinque inediti autografi, passione illimitata, cuore, anima, grande groove blues sparso a piene mani ovunque. Classici come “Hoochi Coochie man”, “T-Bone Shuffle” e “Minnie the Moocher” si affiancano alle proprie composizioni che sicuramente non sfigurano al confronto. Tecnica e stile impeccabili, grande pulizia esecutiva, album ideale per gli amanti del genere.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.