FOLKABBESTIA – Lo facciamo per voi

ETICHETTA: NRG Coop EDIZIONI: NRG Coop / I Folkabbestia VIDEO: www.lucernafilms.com Regia : Andrea Larosa Executive Producer : Beppe Platania AUDIO: Alberto Gaffuri – XLand Recording Studio Massimo Stano – MAST Recording Studio Lorenzo Mannarini – Home Recording PRODUZIONE ARTISTICA e SOGGETTO: Lorenzo Mannarini LOCATION: Associazione culturale musicale centro studi Giuseppe Piantoni – Conversano (BA) Leco silente – Marianna Rotù – Conversano (BA) Campagna di Osvaldo Laviosa e Nicla Trovisi – Conversano (BA) COMPARSE: Lorenzo Mannarini: tecnocrate/alieno Osvaldo Laviosa: contadino Marcello Introna: tecnocrate/alieno Tonio Totaro: contadino/ribelle Maurizio Galiano: tecnocrate/alieno Giacomo Sorressa: contadino/ribelle Domenico Resta: tecnocrate/alieno PRODUZIONE ESECUTIVA: NRG Coop INFO E BOOKING: Maninalto records Il video è liberamente ispirato al film “Essi vivono” di John Carpenter. Il video è stato realizzato con il sostegno di “PUGLIA SOUNDS RECORD 2019” – “REGIONE PUGLIA – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro”

I Folkabbestia tornano in pista con la pubblicazione del nuovo singolo ineditoLo facciamo per voi”. La band barese prende le difese degli ulivi, che sono patrimonio fondamentale del paesaggio, della storia e della cultura pugliese. La campagna salentina viene paragonata alla foresta amazzonica e gli agricoltori sono dei novelli Chico Mendes che lottano e si oppongono al disboscamento e all’abbattimento del loro bene più caro. Musicalmente il brano passa da richiami alle melodie popolari ad un punk-rock molto duro e le chitarre elettriche distorte si sposano con flauti, violini e fisarmoniche. Il brano rimanda alla satira e alla provocazione delle canzoni “politiche” di Edoardo Bennato e Giorgio Gaber affrontando un argomento di estrema attualità. Un ritornello corale, semplice ed orecchiabile che fa riflettere con ironia su questioni controverse e dibattute della società contemporanea

Il singolo è estratto da “IL FRICCHETTONE 2.0”. Un viaggio intorno al mondo della musica popolare, del rock d’autore, della tradizione mediterranea, del folk irlandese e delle melodie balcaniche. Prodotto da NRG Coop con il sostegno di Puglia Sounds Record 2019, il disco “ospita” Finaz ed Erriquez della Bandabardò e Dudu e Fry dei Modena City Ramblers. L’album affronta temi universali quali la libertà e l’amore insieme a tematiche sociali quali i migranti, l’ambiente, la disoccupazione e la crisi economica.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.