FRANCESCO ZUCCHI – My way home

10428494_377589379116442_5233541481495475139_n

 

Si inserisce nella moderna tradizione cantautorale di estrazione americana, figlia di Neil Young , Bob Dylan e dei contemporanei Iron&Wine o Ryley Walker, l’album d’esordio di Francesco Zucchi, prevalentemente impostato su un dolce sound di chitarra e voce con inserimenti occasionali di arrangiamenti d’archi. Il cantato in ottimo inglese aiuta a sprovincializzare ancora più la proposta, già di per sè comunque matura e pronta a confrontarsi con i migliori dischi di produzione italiana attualmente in circolazione.

 

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.