GIO’ PATTI – Falena

“Falena”, il singolo d’esordio di Giò Patti disponibile sulle piattaforme digitali dallo scorso dicembre.
Fulcro centrale del brano è la metafora della falena per descrivere e cantare una doppia dimensione emotiva dell’uomo: malinconico ma rigenerato, quasi ai margini della società durante il giorno, e in pace di notte.
Così Giò Patti parla a proposito del singolo: «Il brano “Falena” è stato scelto come primo singolo in uscita, perché rappresenta il mio senso di libertà e d’intuizione futuristica grazie alle sonorità che ho sempre sognato, le quali in questo brano suggestionano la dualità dello stato d’animo. Questa scelta è stata condivisa da tutto il team di produzione, JoinForMusic, convinti della dinamicità e del ritmo della canzone. Da questa prima uscita musicale mi aspetto di suscitare nell’ ascoltatore la curiosità di scoprire la mia persona ed il mio lato artistico».
Biografia
 
Giò Patti comincia a vivere questa sua grande passione all’età di 6 anni pretendendo di suonare una chitarra che inizierà però a studiare come autodidatta all’età di 14 anni. Il suo interesse musicale spazia dal soul al blues, passando per il rock ed il jazz ma poi riconosce che il pop è dove si esprime con la semplicità di un ragazzo e la maturità di un uomo per credere che si può trovare la perfetta sintonia tra testo, musica ed arrangiamento e cantare una vera storia, raccontarla con tanta passione per abbeverarsi d’immense e sottili emozioni. Inizia a viaggiare ed affacciarsi alla musica dei Beatles e degli anni ‘70 nel Regno Unito della Gran Bretagna, dove si trasferisce per cinque anni e frequenta corsi di chitarra per poi rientrare in Italia e formarsi con il Maestro Federico Capranica, grazie al quale Giò inizia a lavorare in qualità di corista e solista insieme ad una formazione di quaranta elementi per quattro anni. Si esibiscono in diverse performance in teatri e concerti, tra cui “Palalottomatica” con il comico Enrico Brignano e l’Auditorium della Conciliazione di Roma con l’artista James Taylor. Inizialmente studia canto con Elsa Baldini e Fulvio Tomaino per poi successivamente sviluppare i suoi studi accademici alla scuola “Saint Louis College of Music” a Roma per cinque anni; lì Giò prende lezioni private di canto con Marco D’angelo e di pianoforte con Claudio Colasazza senza farsi mancare i laboratori d’insieme dove crea una band con la quale gira per locali romani e non solo. La forte voglia di scrivere canzoni lo porta a studiare alla Saint Louis College of Music con Alessandro Centofanti ed all’ Accademia Spettacolo Italia con i fratelli Piero e Massimo Calabrese, ricercando una propria identità artistica e cercando di acquisire più esperienze possibili attraverso concerti e studi di formazione per cantare l’amore una potente condizione incondizionatamente libera da tutte le condizioni, come piace a lui in tante diverse sfaccettature. Il suo primo singolo “Falena”, disponibile sulle piattaforme digitali dallo scorso 20 dicembre, sarà in rotazione radiofonica dal prossimo 17 gennaio.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.