GIORNI DI GLORIA – Ted

Ted” è il nuovo singolo della band Giorni di gloria, pubblicato con Sorry Mom!

Il testo è ispirato al noto serial killer degli anni 70 Theodore Robert Bundy. Un uomo bello, affascinante ma con una forte oscurità nascosta al mondo.
Un marito che riusciva a coprire di attenzioni la propria donna, ma allo stesso tempo ad essere un killer folle e spietato.

L’idea è nata per puro caso, perché la base strumentale composta in precedenza era pronta per un testo completamente diverso.
Come si può sentire a primo impatto, sembra che la canzone parli di tutt’altro che una serie di omicidi, vista la base musicale molto melodica, ma dalla visione del film “Extremely Wicked, Shockingly Evil and Vile” che parla proprio di Bundy, è nata l’idea.

Ted” racconta della giornata del serial killer, traendo forza dall’ossimoro che si crea con la base musicale. Il messaggio tra le righe è che anche le persone all’apparenza migliori possono celare un lato oscuro.

GIORNI DI GLORIA 

La band Giorni di gloria nasce nei primi giorni del 2016, dalle idee di Thomas, Luca e Fabio. Il gruppo raggiunge la sua formazione definitiva con l’arrivo di Jacopo e Davide.

Il trait d’union della band è lo skate punk anni ‘90, band come Lagwagon, Strung out, Pennywise e Nofx influenzano maggiormente il loro modo di comporre pezzi. I loro testi (in italiano) parlano di temi attuali e concreti.
Dopo aver definito il percorso creativo, nella primavera 2019 entrano in studio per registrare il loro primo EP “Giorni di gloria” ed in piena estate, nello stesso anno, registrano il loro primo videoclip del singolo “Niente più favole” contenuto nello stesso EP.

A fine estate arriva la firma con Duff Records per la pubblicazione del loro EP, avvenuta ad inizio 2020, ma la band non si adagia mettendosi al lavoro per un nuovo album nonostante la situazione di pandemia che rallenta i lavori e annulla molti degli appuntamenti live in programma.

Il percorso creativo però ora è più maturo e le sonorità sono più ricercate che in passato, il che si riflette molto nel nuovo modo di arrangiare strumenti e armonie vocali.
Nel 2022 dopo un cambio di formazione che vede l’arrivo di Manuel e Nico Terminano le registrazioni del secondo lavoro della band che uscirà con l’etichetta indipendente “Sorry Mom”.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *