Heartbreaker, il nuovo singolo di Frederikke Bohr

Esce oggi per l’etichetta laPOP il nuovo singolo di Frederikke Bohr: “Heartbreaker”. Il brano anticipa l’EP di debutto dell’artista danese, “Unbreakable”, disponibile a partire dal 26 aprile. Il singolo è da oggi in rotazione nelle radio di tutta Italia ed è disponibile per l’ascolto e il download sulle maggiori piattaforme digitali (Spotify, iTunes, Deezer ecc.).

L’uscita del singolo è accompagnata alla pubblicazione di un lyrics video realizzato da Violante Dossena con le foto di Zuhal Kocan. Ecco il link:

Buona visione!

Chi è Frederikke Bohr?

Nata nel 1986 nei pressi di Copenaghen, Frederikke scopre la passione della musica da giovanissima, e già da bambina si da al piano e al canto, emulando lo stile e la voce delle sue cantanti preferite, Aretha Franklyn e Whitney Huston: due idoli dell’infanzia a cui farà riferimento durante tutta la sua formazione musicale.

A soli 10 anni entra nel Children’s Choir della Royal Danish Academy of Music di Copenaghen. Prosegue poi gli studi al Sankt Annæ Gymnasium e in seguito viene ammessa al Rhythmic Music Conservatory di Copenaghen, dove si diploma nel 2015 dopo un anno trascorso al Berklee College of Music di Boston grazie all’ottenimento di una borsa di studio. Il periodo trascorso negli Stati Uniti si rivela fondamentale per il percorso formativo di Frederikke: in questo ambiente nuovo, ricco di stimoli e creatività rafforza la sua fede in sé stessa e nella sua musica. Inoltre, mentre si trova a Boston, entra nell’edizione di agosto dei Massachusetts Solo Artist Awards presentati dall’agenzia statunitense Bridging the Music, si esibisce con le sue canzoni e vince la selezione “scelti dal pubblico”.

Nel corso degli anni suona in vari concerti con la sua band sia in patria che all’estero. Si è esibita diverse volte a New York per cantare, tra i vari locali, al Village Underground e l’Ashford & Simpson’s sugar bar.

La musica di Frederikke trae forte ispirazione dalle radici del Soul, R&B, funk e jazz. La sua musica rimanda al caratteristico sound delle “tight” band degli anni ’70: ottoni, numerosi cori e un suono come dal vivo. Grazie ad un solido gruppo di musicisti e ai suoi equilibrismi vocali, Frederikke enfatizza la storia raccontata nelle sue canzoni, esprimendo un mix unico di potere e vulnerabilità.

I suoi live sono caratterizzati da forte intensità e dalla capacità della cantante di coinvolgere il pubblico con autenticità, onestà e passione. Frederikke è un’artista carismatica, che spicca sul palco creando un universo tanto energico quanto delicato, supportato dalla sua voce unica e potente.

“Heartbreaker” è il primo anello del piccolo concept album che è “Unbreakable”, in cui le canzoni formano un ciclo e raccontano una storia: tutte parlano d’amore e delle sue molteplici sfumature, nel bene e nel male. Si tratta quindi di un processo di amore e dolore, e di elaborazione del dolore, che si chiude con speranza, positività e rinnovata energia.

“Ho un innato bisogno di cantare, scrivere ed esibirmi davanti agli altri: garantisce il mio equilibrio fisico e mentale e mi da energia. Io sono una persona molto energica e se non canto o faccio concerti regolarmente, rilasciando la mia energia, questa mi si ritorce contro, rendendomi ansiosa e depressa. Le fonti più importanti di energia, gioia e libertà sono la musica e il canto, ed è questo il motivo per cui non potrei mai fare senza. La vita sarebbe così grigia.” Frederikke Bohr

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.