Horndogz…facce da Funk!

Il ballo in maschera finisce qui… citazioni a gogò a Radiocoop! Questo era l’inizio de Il Carnevale”, vecchia canzone di Caterina Caselli, che oggi mi ha dato lo spunto per parlarvi di artisti che amano mascherarsi, naturalmente nell’ambito della musica dance. 

Recentemente Sir Bob Cornelius Rifo (The Bloody Beetroots) si è presentato al Festival di Sanremo con una maschera simil uomo ragno, in coppia con il bravissimo Raphael Gualazzi;

che dire poi del canadese Deadmaus ,con la sua faccia da Topolino e  roventi Dj Set.

Ma spostiamoci in Francia, per parlare di un trio di produttori e musicisti che hanno pubblicato da pochi giorni l’album #Wooof,  che sembra una presa in giro al cinguettio di Twitter.

Sono gli HornDogzEric «Shrizzadelic» Rohner (sax), Gil «C-Freak» Garin (tromba) e Rico «Adiko» Kerridge (chitarra).

Dopo anni di collaborazioni sul palco con artisti del calibro di George “Funkadelic” Clinton, Tony Allen e Alpha Blondy, hanno deciso di unire le loro forze trasformandosi in 3 cani pazzi, ma decisamente bravi, per produrre un ottimo disco di Hip Hop e P-Funk.

Il loro marchio distintivo è la maschera da cane che utilizzano nei concerti, ma la definizione suonano da cani”, in questo caso, non è certo appropriata; in realtà suonano benissimo e amano circondarsi di cantanti e rapper di tutto rispetto.

Questo album, registrato negli studi della Uptone Records, vede la partecipazione di Fred Wesley , Amp Fiddler, Blitz the Ambassador , Breis , Bibi Tanga , Greg Boyer , Jee Williams , Juan Rozoff , Lige Curry , Mary Griffin , Michael clip Payne , Mike Larry & Jude Kidsude , Peeda , Sadiq Bey e Ty .

Il disco inizia con un omaggio alla loro città: “Paris“, dove fiati e chitarra Jazz (alla Django Reinhardt) si fondono con scratch, rap e il fruscio della puntina a fine brano, poi tanto funk da ballare in “Movin’ on“, in “People” e “In My DNA” (con l’apporto di Fred Wesley).

C’è anche il tempo per un lento con la bella “Take My Heart” e la splendida voce di Amp Fidder in “All About You“.

Nel disco spesso si sente la voce campionata del mitico James Brown (The Godfather) e due sono le cover in tributo a grandi voci della musica Soul come Aretha Franklin, nel brano “Rocksteady” cantato dalla brava Mary Griffin, e Curtis Mayfield in “Move on Up“.

Horndogz – #Wooof… se il cane è il miglior amico dell’uomo, gli Horndogz sono i migliori amici dell’uomo Funk

Clap your hands !!!

{youtube}dQqGEKkbv08{/youtube}

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.