JOE BARBIERI – Maravilhosa avventura

“Maravilhosa Avventura”, il secondo singolo di Joe Barbieri che anticipa l’uscita dell’album live antologico per festeggiare i 30 anni di carriera del cantautore napoletano e il tour in partenza il prossimo ottobre.

La nuova canzone di Joe Barbieri dal titolo “Maravilhosa Avventura” – secondo dei tre singoli che anticipano la pubblicazione dell’album live che Joe Barbieri rilascerà ad ottobre per celebrare i suoi 30 anni di carriera –è una dedica appassionata che Barbieri ha composto per i propri fan (che si sono dati per nome Maravilhosi, dall’album di Joe “Maison Maravilha”): “Non riesco a non provare un profondo e grato stupore”racconta Barbieri “per il sostegno instancabile e generoso che la mia gente mi regala giorno dopo giorno; è fuor di dubbio che è la loro appassionata e costante presenza a spingermi ad offrire il meglio di me, come Artista certamente, ma anche come Uomo; e poiché sono ben consapevole del loro enorme valore, desidero fare del mio meglio per tentare di essere alla loro altezza ogni volta che scrivo nuova musica”.

Sappiamo che in alcune lingue “giocare” e “fare musica” si dicano con la stessa parola.
E sappiamo anche che il livello più profondo di confidenza tra due o più persone si manifesti spesso attraverso la capacità di giocare insieme, quando, messo da parte ogni timore dell’altrui giudizio, si accetta di offrire il proprio lato più scanzonato, leggero e per certi versi indifeso.

Il videoclip di “Maravilhosa Avventura”, diretto da Angelo Orefice, si sviluppa in una carrellata di semplici “quadri” di un Joe Barbieri senza filtri ed incline allo scherzo, nei quali il cantautore napoletano è spontaneamente quel che è, esattamente allo stesso modo in cui è su un palco per far musica, ed esattamente nell’identico modo in cui incontra ogni volta la sua preziosa e maravilhosa famiglia.
Chi frequenta la musica di Joe Barbieri da vicino, specialmente prima e dopo i suoi concerti (ma anche in mille altre occasioni), sa che del resto Joe si offre sempre con questa stessa generosità, fatta di gioco, di gentilezza e di autoironia.

 
Biografia
Barbieri ha attualmente all’attivo 6 album di brani originali (“In Parole Povere” 2004, “Maison Maravilha” 2009, “Respiro” 2012, “Cosmonauta Da Appartamento” 2015, “Origami” 2017 e “Tratto Da Una Storia Vera” 2021), oltre ad un cd+dvd dal vivo (“Maison Maravilha Viva” 2010) registrato all’Auditorium Parco della Musica di Roma e due dischi-tributo entrambi dedicati ai suoi numi tutelari nel jazz: ovvero Chet Baker (“Chet Lives!” 2013) e Billie Holiday (“Dear Billie” 2019).
La sua musica (venduta in decine di migliaia di copie) è pubblicata in molti Paesi del mondo, e la sua personale cifra stilistica – che lega la canzone d’autore al jazz e alla musica world – lo ha portato nel corso degli anni ad incrociare collaborazioni con colleghi in ciascuno di questi ambiti (da Omara Portuondo a Stefano Bollani, da Stacey Kent a Luz Casal, da Jorge Drexler a Hamilton De Holanda) ed a calcare alcuni tra i palchi più prestigiosi del pianeta.
Dopo “Retrospettiva Futura”, “Maravilhosa Avventura” è la seconda delle tre bonus track che anticipa l’uscita dell’album antologico per festeggiare i 30 anni di carriera di Joe Barbieri 
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *