LAYZ – Lazzaro

“Lazzaro”, il nuovo singolo di Layz.
Lazzaro è un viaggio interno scavando nei momenti che hanno segnato l’artista nell’infanzia e nell’adolescenza. Un percorso nel quale vengono citati vari aneddoti vissuti in prima persona dei momenti di difficoltà che hanno accompagnato la sua crescita fino alla consapevolezza finale di poter essere all’altezza dei propri obbiettivi.  Scritta e prodotta dal rapper stesso.

Spiega l’artista a proposito del suo nuovo inedito: «Andare così a fondo e riportare alla mente alcune delle esperienze che più mi hanno fatto soffrire non è stato facile, ma sapevo che alla fine solo in questo modo avrei potuto esorcizzare, almeno in parte, alcune delle paure che mi hanno cresciuto e che tuttora mi segnano. È stato un po’ come spogliarsi di vesti pesanti che mi hanno alleggerito mano a mano che sfilavo e buttavo nel foglio».
Il videoclip ufficiale del brano è stato girato da Daniel Mercatali e Agnese Dall’Agata, produzione interamente affidata a SC Movie. Il video ripercorre le varie fasi di crescita dell’artista negli ambienti in cui ha vissuto come il parco in cui con gli amici si ritrovava, la scuola e la propria casa.

BIOGRAFIA

Zani Lazzaro, in arte Layz, nasce nel 1993 a Cesena.  Fin da giovanissimo la passione per la musica italiana ed in particolare per il rap italiano, ha generato in lui un forte interesse per l’importanza delle parole, il posizionamento di esse all’interno di un testo musicale e l’attitudine con cui vengono esposte, tanto da voler prender parte di questo mondo artistico.

Ha perso i contatti con amici, ragazze e fratelli per inseguire un sogno, il sogno di poter emozionare le persone che lo ascoltano con la sua scrittura. Ha perso troppo tempo e si è promesso che chiunque lo avesse rallentato sarebbe stato di troppo per la sua realizzazione.
Scrivere per lui significa riuscire ad esternare ciò che a parole gli risulta difficile se non impossibile. E’ un sognatore, a volte rimane seduto e solo lui sa cosa pensa ma questa è la sua forza, riuscire talmente bene a guardarsi dentro da poter creare poi un disegno fatto di parole che lo rappresenta in tutto e per tutto.
Il suo anno di lancio è il 2020, nel quale fa uscire 3 singoli con i relativi videoclip musicali:
“Nel profondo” (07/20), “Portami su“ (09/20) e “Caro Prezzo” (12/20).

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.