LILITH PRIMAVERA – Goodbye my lover

Lilith Primavera presenta il nuovo singolo “Goodbye My Lover” in occasione della partecipazione come co-conduttrice alla seconda edizione di Attico Monina, il programma online che il critico musicale Michele Monina conduce in concomitanza con il Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Un testo italiano che parla d’amore, intervallato dal ritornello in Inglese, un trascinante brano elettro-dance che entra in testa immediatamente. 
Realizzato con la collaborazione del producer di musica dance Giovanni La Tosa, il singolo, in uscita il 31 gennaio in maniera indipendente, sarà accompagnato dal video, diretto da Cristina Ducci (Elodia Cinematografica), che verrà presentato in esclusiva durante il Festivalino di Anatomia Femminile all’interno del contenitore Attico Monina. Lilith Primavera si esibirà durante il programma presentando alcune delle canzoni del suo repertorio, e accompagnata dalle performance della visionaria artista Giuditta Sin. 
“Goodbye My Lover” è il primo di tre singoli che anticiperanno la pubblicazione di un nuovo EP prevista per i primi di maggio 2020. “Taboo”, il secondo singolo previsto per il 14 febbraio, sarà anch’esso presentato in anteprima durante la fascia serale del programma di Monina a Sanremo. Il terzo dei singoli in uscita prima dell’EP si intitolerà “Molto”. I brani, tutti prodotti da Giovanni La Tosa, saranno accompagnati dai rispettivi video auto-conclusivi, che insieme raccontano una storia ideata da Lilith e sviluppata insieme a Cristina Ducci. L’EP comprenderà anche un singolo prodotto da Matteo Gabbianelli (kuTso), con cui ha già realizzato i due brani più popolari, “Nuda” e “Vieni A Prendermi”. 
Inarrestabile e dirompente, Lilith Primavera ha diversi progetti in cantiere. La musica infatti è solo una delle aree in cui manifesta la propria creatività. Da qualche tempo sta preparando un podcast con la collaborazione della regista Chloé Barreau (premiata al Biografilm Festival) e sta pianificando il ritorno sul grande schermo.
 
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.