MARIO DONATONE – Bad Medicine Blues

 

il video di Bad Medicine Blues, estratto dall’album Blues is My bad Medicine di Mario Donatonerecentemente pubblicato dall’etichetta Groove Master Edition. Si tratta dell’unico brano originale presente in questo lavoro che sintetizza alla perfezione la filosofia sonora intima e autentica che pervade tutto il disco. Il blues è un’autoterapia, una medicina “cattiva” al palato che tuttavia attraverso la musica è in grado di curare l’anima. In questo progetto Mario Donatone ripercorre alcuni dei capolavori più significativi del blues delle origini, quello che va dagli anni ’20 ai ’40 del secolo scorso, con l’esclusiva compagnia del suo pianoforte e della voce di Gio’ Bosco presente in quattro brani. A questo lavoro, inoltre, è associato un libro, che rappresenta un’assoluta novità nel campo della saggistica, intitolato Blues che viaggiano in prima classe – la lunga strada della musica del diavolo dalle paludi del Delta al mondo del rock’n’roll.  Per la prima volta un’indagine completa su una musica mitica che parte dallo studio del suo linguaggio, analizzando quei legami invisibili con il rock, il jazz e tutte le altre espressioni più attuali.

BIOGRAFIA: Artista poliedrico e versatile, con alle spalle innumerevoli collaborazioni Mario Donatone è un “pianista – cantante” unico nel suo genere. In Italia è uno dei pochi musicisti che ha saputo regalare una dimensione artistica a questo tipo di approccio che negli Stati Uniti ha, invece, una lunga tradizione artistica con il jazz, il blues ed il soul. E’ uno dei pochi, inoltre, a sapersi muovere in quel territorio definito “crossover” all’interno del quale si fondono i linguaggi di diverse dimensioni musicali. Grazie a queste doti artistiche ha avuto il merito di approcciarsi a molti musicisti tra cui il grande Ray Charles recuperandone il sound sanguigno degli esordi, prima che eleggesse la big band a definitivo strumento di accompagnamento della sua voce. Quello in piano solo è un concerto dal carattere intimo e un’occasione per portare in scena le sue doti di artista poliedrico e versatile. Mario Donatone ha collaborato con artisti quali Federico Zampaglione, Tiromancino, Neri Marcorè, Harold Bradley, Eddy C.Campbell, Linda Valori, Mario Biondi, Riccardo Biseo, Eddy Palermo, Mario Corvini, Claudio Corvini, Tony Scott, Cicci Santucci, Tom Sheret,  Velotti-Battisti Ensemble, Lino Muoio & Mandolin blues, Jonas Blues Band, Linda Young, Beverly Watson, James Wheeler, Les Getrex, Robin Brown, Peaches, Charlie Cannon, Joy Garrison, Cheryl Lewis, Kay Jay Forest, Michael Allen, Herbie Goins, Jho Jenkins, Jimmy Holden e molti altri.

 

 

Ascolta l’album su Spotify

https://open.spotify.com/album/5TFjtlbgeRNvvlh4r9MHV3?si=14e5adee867e4bce

 

“Bad Medicine Blues”

 

Mario Donatone

Piano, vocal

 

From the CD

“Blues is my bad Medicine”

Etichetta – Groove Master Edition

 

Recorded, mixed and mastered by

Stefano Isola

On ArcipelagoStudio

 

Produced by

Mario Donatone e Roberto Ramberti

Video Made by

ArcipelagoStudio

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *