MATTEO GHIONE – Your name

Sedici anni trascorsi calcando i campi di calcio, dagli esordi, a sei anni, con i pulcini della Sampdoria, fino alla conquista del titolo di Campione d’ Italia nelle giovanili della Juventus. Un obiettivo quasi raggiunto: diventare un calciatore professionista, stroncato da un brutto infortunio che lo ha costretto a rinunciarvi. Da allora, complici le sue origini latine, ed il talento ereditato dalla madre, cantante jazz professionista, “Teo” riscopre e trasforma in lavoro la sua vera grande passione: la musica.

Cominciano le lezioni e l’approfondimento sul “mondo dei tamburi”, con il maestro Valerio “Metamgala” Perla, grande percussionista italiano e come tanti giovani aspiranti musicisti, si divide tra il lavoro e le lezioni. Cominciano anche le prime apparizioni nel mondo dei club, dove si esibisce come vocalist e percussionista durante djset, suonando per Skin (Skunk Anansie) Bunna (Africa Unite) Rekkia Raw (Apres la Classe) Maurizio Macri, Ben dj.

Nel 2011 l’incontro con David “Flow” Florio e con Angelo “Gange” Cattoni lo portano a far parte del progetto “LA SCIMMIA”, combo funky-soul che lo vede impegnato non solo come percussionista ma anche nella nuova veste di cantante-corista.

Nel 2012 Matteo decide di dare una nuova sterzata, lascia la formazione milanese e inizia a progettare la sua avventura da solista. Approda a Catania dove collabora con Luca Galeano, chitarrista di Mario Venuti e Sugar Free. Prosegue la gavetta fatta di live nei locali sparsi da nord a sud, e collaborazioni, tra cui due date al teatro NO’HMA di Milano con Simona Salis, fino ad arrivare alla partecipazione, con la Zurawski Band, al 50esimo anniversario della Nutella a Napoli in Piazza Plebiscito, suonando davanti a 60.000 persone.

Dal 2016 segue con la Zurawski Band, il comico e presentatore Andrea Pucci nella sua tournee teatrale in scena in tutta Italia con quasi 400 date all’attivo, partecipa a Colorado. Nel 2017 come “lead voice” della Zurawski Band, registra 4 puntate del “BIG SHOW” in onda in prima serata su Italia1. Nel 2018 lo spettacolo teatrale “IN… TOLLERANZA ZERO” approda su Italia 1 con uno speciale di Natale in onda il 26 dicembre, sempre al fianco del comico Andrea Pucci. Nel 2019 come percussionista e corista, va in tournè europea con Awa Fall & The Sound Rebels dopo aver preso parte alle registrazioni del disco.

Nel 2020, dopo l’incontro con Sandro De Bellis e Pierpaolo D’Emilio, comincia la sua avventura solista, con il supporto di Piero “Dread” Comite. Da questa collaborazione vengono pubblicati, con l’etichetta PIESSE GROOVE (Edizioni Groove It S.r.l) due singoli prodotti con i maestri Riccardo Di Paola e Ermanno Fabbri, presenti su tutte le piattaforme on line

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.