MATTH VI – Questo sono io

Matth Vi, dal 23 Settembre 2019 presenterà anche il videoclip ufficiale che accompagna il rilascio del singolo “Questo sono io “.

Si tratta di un videoclip che racconta l’intera storia del brano, creato e modellato per dar maggior significato alle parole che l’artista utilizza nella propria opera.

Le riprese sono state realizzate in una location particolare della toscana, il “Teatro del Silenzio”, luogo reso celebre dai concerti dell’artista Andrea Bocelli. La scelta della location è stata di grande ispirazione, in quanto luogo che trasmette emozione tranquillità e pace interiore. Inoltre grazie al supporto di Decibel/Saba è stato raccontato il viaggio attraverso un’auto d’epoca, una Ford Mustang del 1964.

Il viaggio è stato fortemente voluto dall’artista in quanto, metaforicamente parlando, rappresenta il passaggio dal caos interiore fino al momento di libertà rappresentato appunto dal “Teatro del Silenzio”. Nell’intero videoclip Matth Vi sarà solo, questa scelta è stata studiata per raccontare l’intimità del momento in cui nell’individuo avviene una sorta di risveglio interiore.

Le riprese sono state effettuate dall’azienda “Digital Melody Group”, con la quale l’artista Matth Vi collabora da anni.

E’ stata data una rilevante importanza ai dettagli, infatti nel videoclip sono presenti scene all’apparenza semplici ma significative.

La regia e la post produzione dell’intero videoclip è stata diretta da Matth Vi.

Si ringrazia: – Digital Melody Group, per il supporto alle riprese. – Decibel/Saba, per gentile concessione di parte della scenografia.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.