METANOIA – Vivi (Carpe diem)

Vivi (Carpe Diem) è il nuovo singolo dei Metanoia, giovane band abruzzese che fonde il brit rock d’oltremanica all’indie pop italiano.
Il nuovo brano racconta delle ansie e dei problemi quotidiani riguardo al futuro: l’insistente voglia di sapere, scoprire e in qualche modo “risolvere” ciò che accadrà che spesso ci porta a perdere la parte più importante di ciò che viviamo, il nostro presente, essere appunto qui ed ora.
“E’ una canzone molto fresca, che nonostante il tema invita ad andare a passare una serata insieme, non pensando a quello che sarà, ciò che non possiamo, e forse dobbiamo, sapere. Non c’è un particolare punto di riferimento, un po’ come tutti i nostri brani anche questo è nato da uno di noi che porta un riff e poi da lì si inizia a costruire tutto il resto dell’impalcatura”raccontano Enrico, Jacopo, Federico e Giuseppe dei Metanoia riguardo la canzone.
Vivi (Carpe Diem) è stato scritto da Enrico Romagnoli e composto, arrangiato, prodotto e registrato da Metanoia e Alti Records.
Il singolo è disponibile con il videoclip ufficiale – scritto, diretto e montato da Mattia Saggiomo, col supporto dell’operatore drone Federico Casarella e dell’aiuto regia Bruno Muka – sul canale YouTube della band ed in streaming e download sui principali store online.
[Ufficio Stampa a cura di 0371 Music Press]

Metanoia – Biografia
I Metanoia sono una band abruzzese fondata nel 2014 e fondono il brit rock tipico d’oltremanica all’indie pop italiano più morbido e delicato, attualmente composta da Enrico Romagnoli (voce), Jacopo Marcozzi (basso), Federico Capuani (batteria) e Giuseppe Genua (chitarra).
Nel giugno 2018 pubblicano il primo singolo dal titolo “Colombo”, estratto dal futuro disco “L’Equilibrio Dei Numeri Primi”. Di stampo tipicamente brit pop, “Colombo” ha come tema centrale il viaggio, inteso sia in senso fisico che interiore. Il singolo colleziona una diffusione radiofonica in più di 750 radio italiane, scalando ben 70 posizioni nella classifica Indie Music Like del MEI, portando la band ad essere ospite di alcuni dei più importanti festival musicali abruzzesi ed aprendo i concerti di Meganoidi e Cosmetic.
Nel marzo 2019 esce il secondo singolo “L’Arte Di Essere Se Stessi” per Artis Records/Cramps Music, in anteprima nazionale per Blog Music e su tutte le piattaforme digitali oltre che in radio, rimanendo nella classifica Indie Music Like del MEI per oltre 5 settimane ed in alta rotazione in diverse radio del panorama nazionale. Il brano è un incitamento a fare della propria vita ciò che si desidera senza ascoltare chi vorrebbe decidere per noi, un chiaro manifesto di forza e speranza.
Il 5 aprile 2019 esce per Artis Records/Cramps Music il disco “L’Equilibrio dei Numeri Primi”. Lavoro maturo, sensibile e delicato, dal sound it-pop e brit rock, colleziona ottimi consensi tra il pubblico e gli addetti ai lavori portando i Metanoia ad al primo tour di promozione da aprile fino a settembre, arrivando all’apertura del concerto di Cisco Belotti, ex frontman dei Modena City Ramblers, in una piazza gremita di gente.
“Metanoia è una parola di origine greca il cui significato è cambiare visione delle cose, quindi cambiare ciò che non va nella propria vita. In tutto questo noi ci vediamo tantissima speranza quindi per noi Metanoia è speranza. Nelle nostre canzoni cerchiamo di inserire positività e vorremmo dare la voglia di non mollare mai, ci piace pensare che i problemi sono l’inizio della soluzione.”
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.