MI SENTO INDIE – CORTEX

cortex light

Enrico Cortellino, nel suo progetto solista CORTEX racconta con sguardo lucido e disincantato la realtà quotidiana, incrociando il blues e la canzone d’autore italiana all’interno di un cosmo sonoro lo-fi.

BIO

Il progetto Cortex, nato nel 2007, ha portato Enrico Cortellino ad esibirsi in tutta Italia e a fare da supporto ad artisti come Tonino Carotone e Manu Chao. Tra i riscontri positivi della critica sono da segnalare una borsa di studio per il C.E.T. assegnatagli da Mogol nel 2008, il titolo di artista della settimana per MTV New Generation (ottobre 2013) e il premio Superstage al Mei 2014 di Faenza come miglior artista emergente dell’anno.

Continua “Mi Sento Indie” il progetto di sviluppo della produzione musicale indipendente promosso da Radio Coop, IRMA records,M.E.I. (Meeting delle etichette indipendenti) e Librerie Coop.

Mi Sento Indie” nasce con l’obiettivo e l’ambizione di individuare e premiare l’innovazione e la creatività di nuovi artisti attraverso una adeguata visibilità, promozione e diffusione.

Un progetto giovane quanto radicato per l’esperienza e le strutture messe in campo ma proiettato nel futuro per modalità, attitudine e visione a lungo termine nella costruzione e nel consolidamento degli artisti scelti.

Con una cadenza tra i 4 e i 6 mesi vengono selezionate 4 band per le quali viene realizzato un Ep distribuito attraverso le Librerie Coop e anticipatamente suonato nel circuito delle Radio Coop.

Dopo una prima fase promozionale legata al supporto fisico, il progetto si sta sviluppando ed estendendo sul fronte live, sia attraverso le Librerie Coop che saranno i locali in cui ospitare le band in showcase acustici aperti al pubblico quanto ai giornalisti e addetti ai lavori, sia attraverso la proposta delle band a quei festival estivi legati non solo alla musica ma anche all’alimentazione e alla coltura a Km 0.

Mi Sento Indie” dopo la pubblicazione a dicembre degli Ep di: Remida,  Mud, Carpa Koi e Wolther Goes Stranger continua in aprile con Cortex,  Crude Diamonds,  JureDurè e May Gray.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.