MISURACA – Non sopporto

Controsensi, vizi e virtù d’Italia nel nuovo singolo di Misuraca intitolato “Non sopporto” (uscito su etichetta Suono Libero Music).

Il brano, scritto e composto dallo stesso cantautore e realizzato tra Milano e Napoli negli spiragli della Pandemia Covid-19, vede la collaborazione artistica di Massimo Germini (chitarrista di Roberto Vecchioni) che ha suonato chitarre e charango ed ha co-arrangiato il brano.

È una canzone matrioska, che contiene tanti significati al suo interno, oltre che uno sfogo di un libero cittadino – dichiara Misuraca – è nata dalla mia esigenza di dire senza filtri ciò che penso dei tanti controsensi che attraversano il nostro Belpaese da sempre, non soltanto nell’ultimo anno di coronavirus”.

Nel videoclip, scritto da Misuraca e diretto da Claudio D’Avascio, il cantautore interpreta tanti personaggi simbolici: “Sono individui di varia umanità vittime anch’esse, come me d’altronde, di questi controsensi che canto”.

Nel videoclip c’è anche l’omaggio a Rino Gaetano, fortemente voluto: “Se ascoltate NUNTEREGGAE Più, del 1978, per il primo minuto e 10, vi accorgerete quanto nel nostro Belpaese non sia cambiato nulla. Rino era avanti anni luce, un genio, e mi sono accorto quando ho finito la stesura di questo brano che forse avevo seguito le sue orme di gigante”.

Non sopporto” è dedicato agli operatori della musica e del teatro, che nell’ultimo anno sono stati messi in seria difficoltà per via del blocco degli spettacoli dal vivo, dovuto alla pandemia. Una causa, la loro, che Misuraca ha particolarmente a cuore.

Il brano, che segue i singoli di impegno civile “Mehari Verde”, “Anime Bianche”, “Kebrat”, anticipa l’uscita dell’album di Misuraca che sarà intitolato “Inconsapevoli eroi” che sarà pubblicato entro il 2022.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.