OH! PILOT – Brace Brace (Live Session)

A tre settimane dall’uscita del singolo, è disponibile la live session girata all’interno di una barca a Lione di Brace Brace, il nuovo brano di Oh!Pilot, il progetto musicale di Roberto Cicogna, artista a 360 gradi, attore, regista e musicista, milanese ma ormai parigino di adozione da 10 anni.

Brace Brace, uscito per l’etichetta francese Aaki Records, è il codice utilizzato sugli aerei per preparare i passeggeri a un impatto imminente. Quando i passeggeri sentono queste due parole, devono mettersi in una posizione specifica e attendere l’inevitabile collisione. Concepita per la prima volta all’indomani degli attacchi terroristici del 2015, è una ninna nanna oscura, la filastrocca di un solitario vagabondo per le strade di Parigi.

Oh! Pilot aka Roberto Cicogna é un tuttofare insaziabile, un artista a tutto tondo. La musica é il filo che lega tutte le sue passioni, dalla recitazione (Quelli di Grock a Milano, Studio Muller a  Parigi) alla regia e montaggio di cortometraggi e video musicali.

Nel suo 20esimo arrondissement di Parigi, comincia ad organizzare e animare diversi eventi artistici (concerti, cortometraggi, mostre) e si esibisce da solo o accompagnato da altri musicisti, a seconda degli incontri della vita, le canzoni e i luoghi. Sono questi i primi concerti a Parigi.

Nelle melodie ipnotiche delle sue canzoni riecheggiano le influenze del folk delle prime Stealing Sheep e José Gonzalez. Influenze che lo portano nel 2018 a pubblicare “Okness” il suo primo Ep. Oh!Pilot decide di realizzare personalmente i video per accompagnare i pezzi, tra cui Best Thing So Far, See you Down e Riot Head. Insieme a Colin Buffet, amico e compagno di percorso, ed altri musicisti e amici chiave come il musicista e produttore Lorenzo Cela, l’attore e polistrumentista Daniele Turconi, dal 2019 Oh!Pilot si concentra sul suo prossimo Ep, Brace Brace. Realizzato tra Francia e Italia, e registrato tra Frigo Studio (Milano) e Aaki record studio (Parigi), l’imminente EP arricchisce il suo universo musicale e si colloca in un clima più contemporaneo imponendosi, forte delle diverse influenze ed esperienze collezionate da Roberto negli ultimi 10 anni passati a Parigi, o in giro.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.