OMBRE CINESI – Eau De Toilette

Dopo aver conquistato la playlist Scuola Indie di Spotify e la copertina di Italian Indie Pop di TIMMUSIC, fuori anche il video di Eau De Toilette, quarto singolo estratto dal secondo album di Ombre Cinesi in uscita in primavera per Fragola Dischi. Si tratta del primo singolo in uscita da quando Ombre Cinesi è diventato il progetto solista di Donato Maiuri.

Tra parcheggi sotterranei, giochi di luce delle insegne e un ambiente molto urban, il video di Eau De Toilette si caratterizza per uno stile definito e diretto in cui la fanno da padrone sobrietà e il personaggio. La regia del video è affidata ad Aux Studio Academy di Taranto in collaborazione con GA Video, per una produzione Fragola Dischi.

Eau De Toilette apre con un’atmosfera sognante, scandita da una voce che tocca tonalità calde e un synth dai colori nostalgici.

Il testo racconta con dolcezza la ricerca di un amore, ormai lontano, nelle piccole cose che caratterizzano la quotidianità. “Poi una tipa mi sorrise, forse usava il tuo profumo” è solo una delle tante fotografie raccontate nel brano e che lasciano immergere l’ascoltatore in quello che è un viaggio dai contorni volutamente indefiniti da Ombre Cinesi. Il ritornello seguito dall’attacco di batteria e basso, rendono il brano una ballad senza tempo.

Il titolo dell’album non è stato ancora svelato ma un indizio può trovarsi nel CoiTour, curato da Wero Eventi, durante il quale Donato, accompagnato da giovani talenti della scena tarantina, anticiperà un po’ di pezzi del nuovo album.

Credits “Eau De Toilette”

Testo e musica: Donato Maiuri

Prodotto, mixato e masterizzato presso l’Aux Studio Academy di Taranto

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.