PITCH3S – In my head

In my head“il singolo dei Pitch3s che anticipa l’EP in uscita ad aprile.
In my head è uno sfogo che pone l’accento su quegli stati di stallo mentale che ognuno di noi attraversa durante o dopo una relazione burrascosa; è un elogio alla capacità dell’essere umano di voltare pagina, di sovvertire momenti di blocco interiore, emotivo.
In my head è tutto ciò che ronza nella testa quando ci si sente presi in giro, quando ci si sente eccessivamente cambiati dai compromessi, a tal punto da guardarsi dentro e fare conoscenza con una persona nuova, diversa. E’ un grido di sofferenza e di speranza, di dolore ricevuto ed inflitto e di confidenza nella propria abilità a tirarsi fuori dall’ombra spaventosa dell’immobilità.
Nel video, quindi, la dicotomia tra bianco e nero è il nostro modo di rappresentare graficamente quella zona d’ombra dove ci scontriamo con tutto ciò che ci ferisce ed in cui la trazione positiva del nostro essere, ancora in potenza, compie la sua trasformazione in atto.”

Credits
Regia, montaggio: Emanuele Luigi Andolfi
Assistente regia: Valerio Garavaglia
Autori/Compositori: Davide Savarese, Sergio Tentella
Prod: The Pitch3s

Bio
I Pitch3s sono Sergio Tentella e Davide Savarese.
In comune, oltre l’essere due batteristi turnisti, hanno la passione per la musica elettronica, componente predominante del progetto, i sintetizzatori, che prediligono rispetto alle bacchette, e le atmosfere musicali dream pop/trip-pop nordeuropee.
Sergio, producer e batterista, inizia a studiare batteria a 12 anni, perfeziona il suo percorso musicale al Conservatorio di S.Cecilia (Roma) e contemporaneamente inizia un’intensa attività live che lo porta a suonare in giro per Italia ed Europa come batterista turnista (Gio Evan, Elisa Rossi, Rossana Casale, Diego Buongiorno, etc) e in studio per produzioni UniversalSonyWarner. E’ membro del progetto Elephantides, che fonda con il polistrumentista Daniele Sciolla, suonando nei più importanti festival e club di musica elettronica italiani ed europei.
Davide, batterista anche lui, inizia lo studio dello strumento a 14 anni e continua il percorso al Saint Louis College of Music (Roma). Parallelamente intraprende la carriera da turnista live (Alex Britti, Dolcenera, Rocco Papaleo, Davide Shorty solo per citarne alcuni) e in studio, collaborando in qualità di songwriter e batterista con produttori da ogni parte d’Italia, Tommaso Colliva, Emanuele Triglia, Mario Tronco, etc.
Durante una sessione di studio scoprono l’amore reciproco per la composizione (in particolare elettronica) e l’uso dei sintetizzatori, protagonisti fin da subito dei loro brani, a tal punto da rendere la batteria strumento secondario nel loro progetto.
Pitch3s prende spunto dalle diverse “accordature” o “intonazioni” che l’animo umano affronta nelle sue vicende quotidiane. I Pitch3s navigano tra le onde dei sentimenti umani, con pochi, fondamentali fils rouges: campionature, synth, drum machine, oggetti di utilizzo comune.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *