POOR WORKS – Intrecciando nodi

I Poor Works nascono nel 2008 come “british cover band”, proponendo un repertorio che spazia dai Beatles ai Coldplay, dai Rolling Stones ai Queen, dagli Who agli Oasis.

Dopo i primi anni saturi di concerti, il 5 maggio 2013 pubblicano “Colours of us”, il loro primo ep di inediti, anticipato dal singolo “Sunday”.  L’album si compone di 10 brani inediti in inglese e una cover riarrangiata e identifica per la prima volta il sound della band.

Pubblicati altri due singoli, 3 Minutes e Morning Light, entrambi andati in rotazione sulle principali radio locali, sorge il bisogno di evolversi ulteriormente e frutto di questa importante evoluzione è “Autoscatto”, un riarrangiamento in lingua italiana di 3 Minutes.

Con una costante e notevole attività live e forti di questa nuova via intrapresa, iniziano a lavorare  con Valerio De Paola, musicista e arrangiatore professionista, con il quale plasmano il loro nuovo singolo “In volo”, pubblicato il 20 luglio 2015 e che vale la vittoria alle selezioni regionali di Arezzo Wave.

Nel 2016 esce su Facebook “Strade”, prima pietra di un percorso che sembra aver trovato finalmente conclusione con questo nuovo album

CREDITI VIDEO: 

Regia Joe barba / Scenografia Exformat / dop Corrado Measso / Trucco Elena genovese / Attori Tiziano Lonardi e Sabrina Campagna / Elettricista Francesco parolari / Allestimento associazione Babarum

CREDITI BRANO: 

Prodotto da Filadelfo Castro presso Beat Factory
Arrangiato da Poor Works e Filadelfo Castro
Registrato da Poor Works presso Beat Factory e Stripe Studio
Mixato e Masterizzato da Stefano Mariani presso Stripe Studio
Musica: Poor Works e Valerio de Paola
Testo : Poor Works

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.