PURO & NOA’ – Mo better blues

Mo Better Blues il nuovo singolo di Puro aka Soultrain & Noà.
“Mo Better Blues” è il nuovo singolo di Puro aka Soultrain & Noà in collaborazione con Marco Evangelista, che ha prodotto ed arrangiato la strumentale.
Il brano è il terzo estratto da “Guerriero del Suono”, album di Puro & Noà presto in uscita per l’etichetta Rockwilderz Ent., registrato a Londra e Verona, mixato e masterizzato dal Roomofthedogs Studio di Vigevano.
“Mo better blues” nasce dal concept del disco di spaziare tra i diversi sound della musica afroamericana, il pezzo jazz era fondamentale all’interno del progetto e per questo è stata necessaria la collaborazione con il jazzista Marco Evangelista.
L’argomento trattato è un collage di immagini e ricordi legati a questo genere, tra cui il film che darà il titolo al pezzo. Tanti gli artisti citati attraverso le liriche, tra questi Guru e Roy Hargrove in particolare, ma anche altri non menzionati come D’ Angelo, Erykah Badu, Common, Dwele, Slum Village, Musiq Soulchild e Robert Glasper.

 

L’intento di questa traccia è dimostrare che ci si possa evolvere nella musica in diverse maniere e come questa possa risultare “fresca” anche pescando da generi più classici.

Biografia

 

Puro aka Soultrain è un rapper del litorale romano che si è trasferito da qualche anno a Londra. Dopo il debutto con il gruppo Miracolo Italiano ed i featuring con Tormento, Inoki ed Al Castellana, partecipa alla trasmissione di Rai2 “Sbarre” in cui duetta con Fabrizio Moro.

 

Nel 2011 intraprende la carriera da solista con l’album “Questioni Purocratiche” ricco di collaborazioni dalla scena italiana, tra le quali Dj Jad (Articolo 31).

 

Nel 2018 fonda a Londra insieme ad altri soci la Label Rockwilderz Entertainment.

 

Noà aka Noà Musiq è un cantante Rnb/Soul e musicista di origine perugina che vive a Verona. Dopo aver pubblicato diversi brani inediti ed arrangiato molti remix, firma con B.M. Records, etichetta di Torino con cui lancerà il suo progetto “Drops of Me”, che vanta le collaborazioni di Tormento, Mecna e Shablo.

Qualche anno dopo sarà ospite allo Europe Music Award. Oggi fa parte del roster della Rockwilderz Entertainment, etichetta italiana con base a Londra.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.