RAPHAEL – Figli Delle Lacrime

Il brano, accompagnato dal videoclip ufficiale diretto da Megan Stancanelli, mescola la profondità del soul e la freschezza delle sonorità attuali, appoggiandosi ad un testo molto intimo e personale.

“Ho scritto questo brano di getto.
Forse sarà il traguardo dei trent’anni che inevitabilmente porta a tirare le prime somme e a chiedersi che ne sarà del proprio futuro.
In un momento così delicato per la società italiana non posso fare a meno di ricordare che l’emigrazione fa parte della storia della mia famiglia, quindi parte di me. Mia madre dalla Calabria alla Liguria a 5 anni, mio padre dalla Nigeria all’Italia negli anni ’70.
Penso che la mia storia sia comune a molte altre. La dedico a chi ha origini umili. A chi non ha nessuno e non può permettersi troppi errori.
A chi non si piange addosso e riesce a fare delle difficoltà punti di forza.”

Raphael con “Figli Delle Lacrime” è stato tra i 69 finalisti per “Sanremo Giovani 2018” presentato dall’etichetta Platonica.

Prodotto da Zibba.

Mixato da Simone Sproccati al Crono Sound Factory di Vimodrone (MI).

Masterizzato da Andrea “Bernie” De Bernardi (Eleven Mastering Studio).

Testo di Raphael Nkereuwem, Zibba e Marco Rettani.
Musica di Raphael Nkereuwem e Zibba.

Label: Platonica

Edizioni: Warner Chappell Music Italiana / Platonica / Museo dei Sognatori

Distribuito da Believe Digital

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.