RIO BRO – Non c’è di che

Esordisce con questo nuovo singolo, il giovane cantautore Rio Bro che si inserisce in un panorama musicale Trap sempre più discusso. 
 
La sua “Non c’è di che”, dalla forte espressione narrativa, senza peli sulla lingua, mette a tacere ogni dubbio su quanto questo genere musicale abbia davvero tanto da insegnare.
Un progetto sincero e una ritmica coinvolgente, fanno di questo brano un motivo in più per cantare e ballare apprezzando un testo davvero degno di nota…
“Cosa vuoi fare se non sai cantare? noi vogliamo decollare! Non come te odiare!”
 L’artista convince così il suo pubblico con il suo modo di proporsi determinato e concreto.
Aspettiamo quindi già il suo prossimo successo che siamo sicuri potrà consolidare il suo percorso musicale.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.