SARA ROMANO – Piccola

Un brano spogliato di ogni orpello, essenziale e introspettivo, come una donna che fa i conti con se stessa dopo la fine di una storia. Nei giorni dell’anno che il calendario dedica all’amore, esce il video di PICCOLA, il brano di SARA ROMANO tratto dall’album “Saudagoria”. Un piccolo gioiello dove la voce calda della cantautrice e musicista palermitana si intreccia al violino pizzicato di Michele Gazich. Non ci sono altri strumenti. Il testo è in primo piano: stati d’animo e riflessioni, il tentativo consolante di dare una spiegazione ai malintesi e una ripresa di consapevolezza del sé.

Il video, nato da un’idea della stessa cantautrice e realizzato da Raffaele Pullara, è un viaggio poetico, per immagini, attraverso questa condizione di dolore, che porta però al superamento personale dei propri limiti attraverso la conoscenza e l’introspezione.

“Saudagoria” è un disco acustico, fatto soltanto di incroci di corde (chitarre, viola, violino, basso e pedal steel) e di parole. Composizioni non ascrivibili a un genere preciso ma che subiscono le fascinazioni del folk, del country e del blues, arricchite da archi zigani; intense suggestioni sonore costruite con pochi elementi, necessari e sufficienti a creare un mondo misterioso e immaginifico.

Sara Romano è attualmente al lavoro per pubblicare il terzo album della sua carriera da solista.

CREDITI

Sara Romano – voce

Michele Gazich – violino

Registrato presso Rec in Black

Direzione artistica Michele Gazich e Marco Corrao

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.