SESTO – Port Emerald

È uscito (per Suono Libero Music) “Port Emerald”, il nuovo singolo del cantautore napoletano Sesto. Una canzone pop, all’apparenza fresca ed orecchiabile (perfetta per l’estate!), che però nasconde la denuncia di certi luoghi comuni e la rabbia di chi sente la necessità di “staccare”.

Port Emerald” è firmata testo e musica dallo stesso Sesto, mentre la produzione è di

Nando Misuraca per Suono Libero Music Edizioni.

«Non mi ricordo il momento esatto in cui nacque questa canzone, so solo che scelsi una tonalità e inventai un accordo mai suonato prima, ma che semplicemente si intonava con la melodia che avevo in testa» – racconta Sesto, che sul titolo svela – «Port Emerald è il pub che frequento da sempre e a cui sono legati tanti bei ricordi, è un luogo dov si fa per passare una serata spensierata e distrarsi dalle difficoltà della vita».

E sul messaggio del brano dice: «È un invito a prendere un attimo per se stessi, in cui sognare ad occhi aperti, perché a volte i sogni sono più leggeri della realtà. Le difficoltà ci saranno sempre, ma noi l’unica cosa che non smetteremo mai di fare è sognare».

Port Emerald” è accompagnato da un videoclip diretto dallo stesso Vincenzo Sesto, in cui compare anche una sirena-musa. «Rappresenta la voce della libertà e della spensieratezza, che chiama le persone a sé, le invita a lasciarsi andare e ad ondeggiare tra gli affanni» – spiega il cantautore – «A interpretarla e a darle voce è Fabiana Russo, mia compagna nel lavoro e nella vita».

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.