SUCCI – Povero zio

“POVERO ZIO”, nuovo estratto da “Carne cruda a colazione”, il nuovo album di inediti di SUCCI.

Nel frattempo, sta per partire il tour di presentazione del nuovo album “Carne cruda a colazione”, che vedrà l’artista impegnato da novembre con tappe in tutta la penisola.

SUCCI PARLA DI “POVERO ZIO”

 Una canzone funziona quando non serve commento. Se mai qualcuno verrà a chiedermi chi è il povero zio del testo, lo perculerei dicendo che è il buon vecchio zio Ezio. Si credeva un dio in terra, morto di cirrosi epatica, sulla sua tomba mantiene l’epiteto fiero di Ragionier. Uomo di sanissimi principi cattolici, tutti puramente teorici, ne fece di ogni. Antifascista adolescente nel ventennio, fascistissimo in democrazia. Un vero testa di cazzo, povero zio. Dicono abbia creato il mondo in sei giorni, santificando il settimo, come si deve. Lo trovavi al bar, opinando di tutto.

 CREDITI VIDEOCLIP “POVERO ZIO”

Video di Paulonia Zumo

con: Giovanni Succi, Tristan Martinelli, Giovanni Stimamiglio, Andrea Dellapiana

Set: Greenfog Studio, Genova

 

Etichette: La Tempesta Dischi, Soviet Studio

Distribuzione: Believe

Booking: Tudemun Concerti

Ufficio Stampa e Promozione: Big Time – pressoff@bigtimeweb.it

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.