THE BONE MACHINE – Sotto questo cielo nero

a3354791616_10

Siamo al quarto album per la band pontina e la formula magica con cui ha infuocato i palchi di mezza penisola è ribadita con forza ed energia. Psychobilly, figlio malsano di Cramps, Stingrays, Meteors, garage punk e il blues più nero e ruvido si accoppiano lascivamente, creando un mix che assume ancora più personalità grazie alla lingua italiana che ci riporta agli albori del rock n roll italiano più estremo, quello di personaggi come Clem Sacco, Gene Guglielmi o Ghigo. Divertente, dissacrante, esplosivo.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.