THE DICK DASTARDLY’S – ブラック魔王 – Burakku Demon King

E’ un piacere per l’anima e le orecchie risentire questa ammaliante fragranza di primo hardcore californiano che guarda ai Germs caotici di “No god”, ai primi DOA (non a caso riprendono il loro anthem “Fucked up Ronnie” dedicato all’allora presidente Reagan) o agli Zero Boys di “Vicious circle”. Ma ci sono anche le chitarre grattuggiate e la gola scartavetrata dei Black Flag di “Nervous breakdown” o del primo Circle Jerks. Violento, cattivo, urlato. Eccellente.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.