TUTTI FRUTTI +1 – Scendi più giù

Il videoclip “Scendi più Giù” della pop/rock band dei Tutti Frutti +1. Il brano anticipa l’uscita dell’EP d’esordio della band bresciana “Full degno di un Re” previsto per il 16 aprile 2016 sia in versione digitale che fisica. Il giorno stesso è previsto un release party al Carmen Town di Brescia (ingresso libero, inizio ore 22:00). Il video del brano è stato scritto e diretto da Marco Rossi (Mad Dog Studio) con Alice Bano come protagonista femminile in un sogno ad occhi aperti causato da una notte “brava”.

I Tutti Frutti +1 sono una giovanissima band attualmente formata da Francesco Faglia (chitarra e voce), Alberto Faglia (chitarra), Marco Faglia (basso) e Nicolò Picchioni (batteria), due fratelli, un cugino ed un amico di sempre. La band, dopo aver partecipato a diversi concorsi a Brescia ed in giro per l’Italia, inizia a macinare concerti forte dell’immagine di “party band” all’insegna della spensieratezza e del divertimento. Mentre l’inno “Salso Shake” viene utilizzato come sigla per il programma TV “78 giri-Musica e Dintorni”, in onda su Teletutto, nascono dalla creatività di tutti e quattro altri brani inediti racchiusi nel “Demo 2014” primo embrione dell’EP ufficiale “Full degno di un Re” in uscita il 16 aprile (etichetta Vrec) e formato da tre inediti e la cover “A Less Conversation” portata al successo da Elvis Presley.

La band cerca di fondere il classico rocknroll anni cinquanta con i testi in italiano per un mix esplosivo tra AC/DC ed Elvis caratterizzato dalle armonizzazioni vocali dei singoli. Le tematiche di spensieratezza, malizia e divertimento non mancano in tutti i brani dall’incipit di “Scendi più Giù” a “Finchè non Salti” passando dalla cronologia di un party distruttivo come “Full degno di un Re”, la title track.

«Tematiche comuni e già sentite?  –  si chiede la band – Al punto da essere ormai diventate soltanto un luogo comune, e nulla di più. Così “banali” da essere ormai scartate, senza forse nemmeno pensarci. Ma la gente ne ha bisogno, oggi più che mai, e serve qualcuno che le riporti a galla».

La band prende il nome da un omaggio alla celebre canzone “Tutti Frutti” di Little Richard mentre sul “+1” veleggia un alone di mistero.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.