VIA LATTEA – Questa terra

via-lattea

La band senese, dopo un ep d’esordio, affronta il difficile esame dell’album (con otto brani autografi). Rock di derivazione cantautorale, spigoloso e duro, un approccio che attinge dall’ alt/rock e dalla new wave (Diaframma in particolare ma, restando in Italia, non mancano riferimenti al mood caro ai Massimo Volume, soprattutto nel tono declamatorio e quasi parlato della voce). Tematiche dei testi che riflettono sul mondo odierno non proprio accogliente e buone capacità compositive ed esecutive. Promettente.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.